top of page
  • Immagine del redattoreDott. Francesco Marsilli

La PNEI: la scienza che ci dice quanto mente e corpo siano intrecciati

Ogni individuo è il risultato di un lavoro sottile, nervoso, endocrino, ormonale, come conferma anche la psiconeuroendocrinoimmunologia.

L'apparato endocrino o sistema ormonale è rappresentato da un insieme di ghiandole e cellule, le quali secernono delle sostanze chiamate ormoni.

Il sistema endocrino amministra il funzionamento dell'organismo umano in concorso con il sistema nervoso.

Il funzionamento del sistema endocrino, cioè quel sistema di cui fanno parte tutte le ghiandole interne al nostro corpo (ad es. tiroide, ipofisi, pancreas, ecc...), è contraddistinto da un complesso controllo il cui scopo è assecondare le esigenze del nostro organismo.

Le ghiandole sono tutte collegate all’ipofisi. È tramite essa che avviene, attraverso il rilascio degli ormoni nel flusso sanguigno, la modulazione del loro funzionamento.

L'ipofisi stessa viene poi modulata dall'ipotalamo (piccola ma importantissima struttura cerebrale) che, con un articolato meccanismo, regola molteplici funzioni del nostro corpo quali: i ritmi circadiani, l’attività riproduttiva, la pressione arteriosa e la temperatura corporea, oltre che quella del sistema nervoso autonomo.

L’equilibrato funzionamento dell’ipofisi e dell’ipotalamo, pertanto, è fondamentale per la gestione di tutto il sistema corpo/mente.

E' stato dimostrato che una visione ottimistica e positiva della realtà e delle nostre esperienze induce un migliore funzionamento di questi sistemi e quindi una corretta calibrazione dei principali ormoni. Viceversa, una visione pessimistica produrrà squilibri che si ripercuoteranno a diversi livelli, il che suggerisce quanto la propria visione del mondo sia connessa al proprio stato di salute e quanto lo possa influenzare.


Psiconeuroendocrinoimmunologia

La psiconeuroendocrinoimmunologia (PNEI) include diverse discipline scientifico-umanistiche, apparentemente scollegate tra loro, come la psicologia, la biologia, la neurologia, l’immunologia e l’endocrinologia; in altri termini tutte le discipline che esplorano i legami che uniscono la mente ed il corpo.

Questa scienza indaga i rapporti fra psiche, sistema nervoso, sistema endocrino e sistema immunitario, i quali, attraverso la trasmissione nel corpo di molecole chiamate neuropeptidi , interagiscono ininterrottamente tra loro.

I neuropeptidi, sono definiti “molecole psichiche”, in quanto non trasmettono solo informazioni ormonali e metaboliche, ma emozioni e segnali psicofisici.

Ogni stato emotivo come l’amore, la paura, il piacere, il dolore, l’ansia, l’ira, ecc…, con le sue complesse sfumature, chiamate sentimenti, è veicolato nel corpo da specifici neuropeptidi. Questi ultimi, con i loro recettori, sono stati rinvenuti in ogni parte del corpo, soprattutto nel Sangue, nel sistema immunitario e nell’intestino, oltre che nel sistema nervoso.

Possiamo pertanto tranquillamente affermare che le emozioni e le sensazioni, non solo partecipano alla memorizzazione delle esperienze, ma sono i garanti della maggior parte dei processi neurofisiologici che disciplinano o bloccano il funzionamento dell’intero sistema corpo-mente.

25 visualizzazioni
bottom of page